Cambi di galoppo

 
Come si insegnano i cambi di galoppo?
 
PREREQUISITI
Innanzi tutto, sembra una sciocchezza dirlo, ma è necessario che il cavallo sappia partire al galoppo dal passo per presa di equilibrio ovvero spostando il suo peso verso il treno posteriore. Per ottenere questo è dunque indispensabile che il cavallo conosca il codice della gamba isolata, appreso attraverso esercizi come la cessione delle anche nel circolo, e che sappia con sicurezza fare un lavoro su due piste di base al passo e al trotto (travers, revers, spalla in dentro e appoggiata). 
Deve inoltre essere in grado di mantenere il galoppo rovescio con la flessione corretta (cioè contraria al galoppo che si sta eseguendo) nonchè di eseguire delle semplici transizioni passo-galoppo-passo.
 
PRIMA FASE IN CIRCOLO
Per insegnare al cavallo i cambi di galoppo è opportuno mettersi in circolo, ad esempio a mano destra, di galoppo destro in controflessione (quindi il cavallo guarda leggermente a sinitra). La controflessione è utile in quanto ci permette di liberare la spalla esterna che ci servirà appunto libera e leggera per la partenza al galoppo sinistro. A questo punto si chiede la transizione al passo e al passo, si mette il cavallo nel renver sempre nel circolo (ovvero con la groppa e la testa verso sinistra). Da questa posizione si chiede dunque la partenza di galoppo rovescio cioè sinistro nel nostro caso.
 
SECONDA FASE IN CIRCOLO
Quando quanto sopra è stato ben consolidato, lo step successivo consiste nel togliere la transizione al passo per eseguire una sorta di partenza al galoppo dal galoppo. 
Grazie a questo esercizio in controflessione, oltre che all'espediente intrinseco (contrario allla consuetudine) di chiedere il cambio dal galoppo corretto a quello rovescio, impediamo al cavallo di cadere sulla spalla interna precipitando il cambio (e quindi di finire nell'errore di cambiare prima davanti e poi dietro). 
 
TERZA FASE SULLA LINEA SPEZZATA
La terza e ultima fase è quella in cui, per gradi, andremo poi ad eseguire il cambio di galoppo sulla linea retta.
Per farlo si eseguirà prima un cambio all'interno di una serpentina semplice dove il cavallo, nel momento in cui starà impegnando la spalla interna al maneggio, avrà libera la spalla esterna per partire ancora una volta, dal galoppo corretto al galoppo rovescio.
 
Qui sotto un video esplicativo di quanto detto girato durante l'Open Day del Gruppo Italiano EDL nel 2013.

Ciò che l'insegnante è, 

è più importante 

di ciò che insegna. 

(Kierkegaard)

 

Contatti

Nicoletta Danieli Veneto e Lombardia 3478569426 stelladeiventironcade@gmail.com
To Top